NOTICIAS

Ultime: Bas Vaessen

Compra la gamma 2020 di Alpinestars su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

15 Luglio (23:13)

A seguito dell’incidente spaventoso nel quale Bas Vaessen è incorso nella seconda manche del Gran Premio dell’Asia, il team Hitachi KTM di Roger Magee, sponsorizzato da Milwaukee ha rilasciato la seguente dichiarazione.

“Bas ha faticato nella gara di qualifica della MX2 di sabato e nella prima manche di domenica dopo aver riportato un leggero infortunio al ginocchio lo scorso weekend a Palembang, ma questo è totalmente estraneo a quello che è successo alla prima curva nella seconda manche quando è stato coinvolto un incidente ad alta velocità dopo che [Thomas] Olsen era caduto proprio di fronte a lui, e non poteva evitare di colpire l’Husqvarna ufficiale. Non ha avuto alcuna sensazione al di sotto delle spalle per alcuni minuti dopo l’incidente, ma per fortuna le sensibilità alle gambe è tornata ed è stato in grado di tornare nel paddock senza assistenza.

“Nelle ore successive all’incidente, ha avuto qualche formicolio nella parte superiore del corpo, ma, per fortuna, anche questo è passato ora. Una volta che tornerà in Olanda domani, si sottoporrà a esami medici e test per determinare eventuali lesioni che ha subito. Molti ringraziamenti al personale medico del circuito e ai membri del nostro team Ian e Vaclav per aver affrontato la situazione traumatica e offrendo tutta l’assistenza e il supporto necessari per Bas.”

Ingrandisci

Site-Jeremy-Seewer-5-1

Ray Archer

14 Luglio (16:52)

Un incidente spaventoso all’inizio della seconda gara della MX2 ha coinvolto Thomas Kjer Olsen e Bas Vaessen. Sfortunatamente, Vaessen sembrava avere la peggio, visto che è rimasto a terra un bel po’ di tempo e anche a ragione. Il numero 98 ha condiviso questo preoccupante post sui social media dopo l’evento, spiegando i problemi che gli hanno impedito di alzarsi in piedi e di continuare.

“Dopo aver lottato per tutto il weekend con il mio ginocchio, mi sono imbattuto nella parte posteriore di una moto durante la seconda manche. [I] non ha avuto alcuna sensazione dal collo in giù per 4 minuti ed è stato davvero spaventoso… Ora sento le gambe e adesso lentamente torno a sentire le mie braccia. Quando torneremo in Olanda, farò un controllo completo.”

È incredibilmente positivo che ci siano delle buone notizie, poiché le cose potrebbero ovviamente andare nella direzione opposta. Bas Vaessen è ora undicesimo in classifica, grazie agli otto punti conquistati con un tredicesimo in gara uno.

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: Ray Archer

Share

MX Vice Editor || 25