NOTICIAS

Infortuni: Tony Cairoli

Dopo aver segnato nessun punto nel Gran Premio di Lettonia, Antonio Cairoli ora corre trentatré punti su Tim Gajser nella classifica del campionato di prima classe. Ci sono nove round rimasti per correre.

L’occasione della settimana su 24MX!

Anche se Antonio Cairoli ha faticato il sabato al Gran Premio di Lettonia, nono round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, sembrava che tutto fosse a posto e si fosse risolto dopo il terzo posto nella prima manche. Un incidente cruento nel primo giro di gara due lo ha lasciato con una spalla lussata e zero punti nella seconda manche però. Successivamente Cairoli ha rilasciato la seguente dichiarazione tramite Red Bull KTM.

“Sabato ho avuto l’influenza e la febbre e il braccio non era forte come volevo dopo l’incidente in Russia. Ho potuto lottare con i ragazzi per la prima posizione nella prima manche ma poi mi sono un po’ stancato e ho optato per il terzo posto, il che è stato positivo per il campionato. Nella seconda manche ero quarto e cercavo di seguire [Arnaud] Tonus. Ho avuto un brutto incidente e quando mi sono alzato ho sentito che era uscita la spalla. La mia speranza è di essere pronto per prendere parte almeno al via la prossima settimana in Germania. Non voglio affatto rinunciare e voglio essere il più possibile per il campionato.”

Parlando con la Red Bull KTM, non è stata una lussazione complicata ed è probabile che sia davvero in grado di correre il Gran Premio di Germania. Un aggiornamento sulle sue condizioni verrà fornito a tempo debito. Davide De Carli, l’assistente del team manager nel fine settimana, ha offerto maggiori informazioni.

“Tony ha sofferto all’inizio del weekend a causa della caduta in Russia. Ha avuto un problema con il nervo nella parte inferiore della spalla, che ha influenzato la sensazione nella sua mano destra. Ha iniziato alla grande nella prima manche e ha dovuto rallentare un po’ a causa del dolore ma il terzo è stato un risultato davvero buono che non ci aspettavamo, nella seconda gara stava guadagnando alcune posizioni ma mancava forza nel braccio e l’incidente gli ha fatto uscire la spalla. Non ci sono danni all’osso o ai legamenti, quindi vedremo se riuscirà a provare a guidare in Germania, faremo dei controlli questa settimana, tutto è andato molto bene per Jorge e penso che abbia avuto il miglior slancio della sua carriera fino ad ora. il weekend è stato il miglior livello di costanza che ho visto da lui: è ad un livello davvero alto.”

Dopo aver fatto nessun punto nella seconda manche del Gran Premio di Lettonia, Antonio Cairoli ora ha trentatré punti di distacco da Tim Gajser nella classifica del campionato della classe regina. Ci sono nove round rimasti da correre.

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Share

MX Vice Editor || 25