NOTICIAS

Aggiornamento Infortuni: MXGP della Repubblica Ceca

Compra la gamma 2020 di Alpinestars su 24MX!

È un momento impegnativo nel paddock dei Gran Premi! Sette ragazzi rientreranno da un infortunio, questo fine settimana nel tredicesimo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, il Gran Premio della Repubblica Ceca. La cattiva notizia è che tredici piloti sono ancora fermi. Tutti i piloti infortunati sono trattati qui di seguito, quindi scorri verso il basso per gli ultimi aggiornamenti sui problemi di salute che li affliggono.

In per l’MXGP della Repubblica Ceca

Jed Beaton: Jed Beaton è stato coinvolto in un incidente al primo giro della seconda manche del Gran Premio dell’Asia e si è infortunato a un dito. È stato tutt’altro che ideale ma, dopo essersi allenato all’inizio di questa settimana, ha confermato di poter guidare con l’infortunio e che questo fine settimana sarà sulla linea di partenza del Gran Premio della Repubblica Ceca.

Ingrandisci

Site-Jed-Beaton-9

Ray Archer

Mitch Evans: Mitch Evans era così malconcio e contuso dopo il Gran Premio di Indonesia, così è stata presa la decisione di saltare il secondo evento asiatico e tentare di fare alcuni progressi con la sua salute. Evans è in programma di tornare al Gran Premio della Repubblica Ceca questo fine settimana e tenterà di agguantare il sesto posto in campionato, una posizione che è ancora ottenibile.

Davy Pootjes: Davy Pootjes è caduto a sua volta nella gara di qualifica del Gran Premio di Lettonia ed ha subito un infortunio alla caviglia non specificato, che lo ha costretto a saltare i successivi tre eventi. Pootjes è tornato a correre in una serie di gare domestiche una settimana fa e gareggerà nuovamente ai massimi livelli questo fine settimana.

Marcel Conijn: Marcel Conijn, della squadra di Gebben Van Venrooy Kawasaki, è caduto prima del Gran Premio del Portogallo e si è rotto una clavicola e alcune costole. Conijn è di nuovo in moto da un mese e alla fine tornerà in MX2 al Gran Premio della Repubblica Ceca questo fine settimana.

Thomas Olsen: Thomas Olsen è stato coinvolto nello stesso incidente di Bas Vaessen all’inizio della seconda manche del Gran Premio dell’Asia, ma ne è uscito relativamente incolume. Olsen ha colpito la testa in quell’incidente ma correrà all’evento ceco di questo fine settimana.

Ingrandisci

Site-Thomas-Olsen-2

Ray Archer

Alessandro Lupino: Alessandro Lupino ha trascorso un po’ di tempo in terapia intensiva in Russia dopo essere caduto ed essersi rotto quattro vertebre. “77” tornerà in qualche modo nel paddock dei Gran Premi questo fine settimana. È davvero una incredibile inversione di tendenza rispetto a dove era un mese e mezzo fa.

Shaun Simpson: Shaun Simpson stava vivendo un buon periodo con la squadra RFX KTM, ma ha subito un colpo durante il quarto round del campionato britannico e si è fratturato il quinto metacarpo della mano destra. Simpson è tornato in moto da un po’ di tempo e tornerà finalmente sulla scena dei Gran Premi questo fine settimana.

Out per l’MXGP della Repubblica Ceca

Bas Vaessen: Bas Vaessen è stato coinvolto in un terribile incidente all’inizio della seconda manche del Gran Premio di Asia e ha perso la sensazione dal collo in giù per un paio di minuti. Vaessen, per fortuna, la ha riacquistata ma in seguito gli è stata diagnosticata una frattura della vertebra C6. Non sarebbe scioccante se non tornasse prima della fine della stagione in corso.

Ingrandisci

Site-Bas-Vaessen-1

Ray Archer

Ben Watson: Ben Watson si è rotto un metacarpo della mano durante le prove del Gran Premio di Germania, ha subito un intervento chirurgico il giorno successivo e poi ha ancora provato a correre in Indonesia due fine settimana dopo! La placca si è allontanata leggermente dall’osso durante quella gara e ora dovrebbe perdere i due round successivi nel tentativo di recuperare completamente.

Michele Cervellin: Michele Cervellin è caduto in un round della serie italiana Prestige all’inizio di luglio e si è slogato il polso, il che lo metterà in disparte per un considerevole lasso di tempo e ovviamente gli impedirà di gareggiare nel Gran Premio della Repubblica Ceca questo fine settimana. Al momento non esiste una previsione per il suo recupero.

Julien Lieber: Julien Lieber era in viaggio verso il miglior piazzamento della carriera nella prima manche del Gran Premio di Germania, poi ha subito un incidente spettacolare e si è fratturato il gomito. Lieber ora perderà un periodo di tempo non specificato per recuperare. Tommy Searle è stato inserito come pilota sostituto in Monster Energy KRT.

Antonio Cairoli: Antonio Cairoli si è slogato la spalla nel Gran Premio di Lettonia e stava pianificando di tornare ad un certo punto. C’era anche la possibilità che avrebbe corso in Indonesia! Ulteriori esami hanno ritenuto che fosse necessario un intervento chirurgico e alla fine gli mancherà il resto della stagione.

Ingrandisci

Site-Antonio-Cairoli

Ray Archer

Jeffrey Herlings: Jeffrey Herlings si è infortunato alla caviglia pochi secondi prima della prima manche al Gran Premio di Lettonia, salvo poi vincere la manche. La diagnosi ufficiale era una frattura dell’attaccatura alla base dell’osso della tibia. Herlings ha subito un intervento chirurgico giorni dopo aver subito la lesione e si prevede che tornerà a Imola.

Benoit Paturel: Benoit Paturel a subito un infortunio alla gamba non specificato nel Gran Premio di Lettonia. È un problema diverso quello che gli impedirà di competere nel Gran Premio della Repubblica Ceca, così come nei round rimanenti, poiché gli è stato diagnosticato il virus Epstein-Barr. La stagione per lui è finita.

Evgeny Bobryshev: Evgeny Bobryshev sarebbe comunque stato fuori dopo il Gran Premio della Russia, perché aveva bisogno di un intervento chirurgico al polso, ma un incidente a Orlyonok lo ha lasciato anche con la tibia destra rotta. Ora sono previsti molteplici interventi chirurgici, quindi non sarà più visto in pista in questa stagione. BOS ha scelto Anthony Rodriguez come pilota sostituto.

Clement Desalle: Clement Desalle ha subito un intervento chirurgico il lunedì successivo al Gran Premio di Russia, al fine di riparare la tibia rotta. In quel brutto incidente si è anche slogato una caviglia. Desalle salterà il resto del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, ma non sembra che Monster Energy KRT stia cercando un sostituto.

Ingrandisci

Site-Clement-Desalle-1

Ray Archer

Alexander Brown: Alexander Brown, il pilota sostituto della squadra Hitachi KTM, è caduto nel Gran Premio di Francia e ha aggravato una lesione alla spalla già esistente. Sembra che recentemente abbia subito un intervento chirurgico alla spalla e, di conseguenza, non vi è alcuna tempistica per il suo recupero. Si potrebbe presumere che correrà di nuovo prima della fine della stagione.

Conrad Mewse: Conrad Mewse è caduto nel secondo round del campionato inglese Maxxis del 2019 e ha subito un infortunio al polso che lo ha messo da parte nell’ultimo mese. Gli aggiornamenti su Mewse sono stati scarsi, ma tornerà prima della fine del campionato del Mondo FIM di Motocross. Loket potrebbe essere una possibilità per rivederlo in pista.

Jose Butron: Jose Butron si è rotto la caviglia durante i test e salterà i restanti round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019. L’infortunio è piuttosto grave, perché ha avuto bisogno di un intervento chirurgico che è durato per più di sei ore, ma è fermamente convinto che tornerà l’anno prossimo.

Nathan Renkens: Nathan Renkens, in realtà ha creato la sua squadra in questa stagione, è caduto nel Gran Premio dei Paesi Bassi e si è strappato i crociati. Al momento non ci sono previsioni sulla sua guarigione, ma ha subito un intervento chirurgico ed è fuori per il prevedibile. Renkens non ha segnato punti prima del suo infortunio.

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: Ray Archer

MX Vice Editor || 25