NOTICIAS

Conferma MXdN: Team Gran Bretagna

Acquista la collezione 2020 di Alpinestars su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Comunicato Stampa.

La squadra della Gran Bretagna, composta da tre uomini, per il Motocross delle Nazioni FIM ad Assen in Olanda il 29 settembre sarà: Ben Watson (MX2), Max Anstie (MXGP) e Shaun Simpson (Open).

Il Team Manager Mark Chamberlain ha fatto la sua selezione dopo aver studiato attentamente la forma, la forma fisica e la capacità di guidare nella sabbia. È stata anche presa in considerazione l’esperienza dell’evento che è considerato la coppa del mondo del motocross.

Watson, che ha fatto il suo debutto con successo nel MXdN dell’anno scorso, si è rotto la mano alla fine di giugno, ma un podio al suo ritorno nel MXGP del Belgio nella profonda sabbia di Lommel all’inizio di questo mese ha convinto Chamberlain a dargli il posto in MX2.

Le abilità di Anstie sulla sabbia, combinate con il suo track record durante l’evento – ha vinto entrambe le gare nel 2017 quando il MXoN si è tenuto a Matterley Basin – ha assicurato che fosse sempre in corsa e ha confermato il suo posto nella squadra con una vittoria nella seconda manche di Lommel.

Il pedigree di guida sulla sabbia di Simpson è ampiamente riconosciuto e questo, combinato con la sua attuale forma dominante nel Maxxis ACU British Motocross Championship supportato da Pro Clean,  gli è stato sufficiente per guadagnarsi il posto nella classe Open.

Mark Chamberlain: “Ovviamente, Ben, Max e Shaun non erano gli unici piloti in corsa per un posto nella squadra ma, oltre alla forma attuale, ho dovuto considerare quanto sono in forma e i piloti liberi da infortuni dopo una lunga e dura stagione.

“C’è stato un punto interrogativo con Ben a causa del suo infortunio alla mano, ma è tornato con forza a Lommel e, alla fine, quando guardi l’esperienza che Ben ha fatto l’anno scorso con me, questo è ciò che l’ha fatto scegliere.

“Max ha dimostrato senza dubbio a Lommel di essere uno dei piloti più veloci nella sabbia al mondo e la recente forma di Shaun è stata fantastica, mentre altri candidati per un posto hanno lottato con infortuni e forma fisica.

“Ho contattato tutti i piloti che erano in corsa e li ho informati della mia selezione e hanno capito il mio ragionamento dietro la scelta della squadra finale”.

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: Ray Archer

Share

MX Vice Editor || 25