Il Punto sul Mondiale: Calendario 2020

GreenlandMX è noto in Europa come uno dei rivenditori più specializzati per le moto fuoristrada. Il loro negozio online offre un impressionante catalogo di marchi della più alta qualità del settore, con i migliori prezzi del mercato! La società ha un’esperienza di oltre 15 anni nel mondo del commercio elettronico via Internet ed è diventata la società di riferimento per i clienti europei. Visita GreenlandMX.com per dare un’occhiata alla loro vasta gamma di prodotti!

Presentato da: GreenlandMX.com

Il ritorno del campionato mondiale FIM di motocross 2020 si avvicina di giorno in giorno. Potrebbe non sembrare così, poiché i fine settimana stanno diventando sempre più noiosi, ma c’è una possibilità che il terzo round della stagione della MXGP possa essere tra poco più di un mese. Le probabilità sono scarse, certo, ma sperare non è una brutta cosa.

Una risposta arriverà nei prossimi sette giorni, visto che Infront Moto Racing ha confermato che un nuovo calendario uscirà entro la fine di giugno. Questo, a differenza dell’ultima volta, dovrebbe effettivamente essere un programma definitivo. Si dice che l’inizio di settembre sia l’orizzonte, ma la Formula 1 e la MotoGP potranno iniziare il prossimo mese. Qual è la differenza tra quei due sport motoristici e i nostri? Questo è ciò a cui mi sto aggrappando, almeno.

La prospettiva di iniziare con una doppia gara in Lettonia è entusiasmante per me, solo perché è un evento che è molto collaudato. Non è il più folle del programma – non c’è pericolo di dover radunare migliaia di fan diversi che sono alla disperata ricerca di un pezzo di azione. È fuori mano, in poche parole, il che fa sembrare un modo carino per tutti di tornare alle cose con qualsiasi restrizione sia in atto. Ripartire nell’Europa continentale sarebbe quasi come un battesimo di fuoco.

Ingrandisci

Site-Mikkel-Haarup

Ray Archer

La Lettonia è ovviamente un ottimo posto per provare il concetto di doppia intestazione, visto che la pista è stata utilizzata in entrambe le direzioni nell’ultimo decennio. In realtà mi chiedo se questa cosa della doppia gara sia un’opzione però. Quelle voci sono emerse nelle prime fasi della pausa COVID-19 e hanno preso d’assalto l’industria, ma sembrano essersi attenuate nelle ultime settimane. David Luongo ha dichiarato che non era la priorità alla fine di aprile – che non sembra essere cambiata a questo punto.

Sarebbe comunque un concetto interessante. Sinceramente, non ci sarà mai realmente bisogno di doppi Gran Premi in futuro. Questo è il momento perfetto per provare qualcosa di nuovo e un po’ strano! Adesso non si può davvero parlare, a parte la strana voce che un altro circuito olandese potrebbe essere in linea per utilizzare il formato. Le voci di solito sono una buona indicazione di dove stanno andando le cose – dove c’è fumo c’è fuoco e tutto il resto. Questo non è il caso del programma dei Gran Premi, almeno non più.

La quantità di voci che sono arrivate in grembo nell’ultimo mese è semplicemente insondabile. In parole povere, se tutte le voci che ho ascoltato si concretizzassero, il campionato mondiale FIM di Motocross 2020 avrà più di trenta round. È semplicemente folle! Dalle vecchi piste in fase di rinascita a paesi completamente nuovi che entrano nella mischia, tutto viene gettato in giro in chiacchiere tra gente del settore. Ecco perché aspetto con impazienza le parole ufficiali su cosa diavolo sta succedendo. Incrociamo le dita perché arrivi una buona notizia.

Words: Lewis Phillips | Lead Image: Ray Archer

Share

MX Vice Editor || 25